(+39) 320 6717611  |    |    |  | 
itenfrderu

Museo del Mare Genova: Visitare il Museo, i Parcheggi e Altre Info Utili

Sei in vacanza a Genova, hai deciso di visitare il Museo del Mare e hai bisogno di maggiori informazioni sulle sale, i prezzi e su come arrivare?

Sei capitato nell'articolo giusto.

In questo post, ti guiderò all'interno del maestoso Galata Museo del Mare; scopriremo insieme le sale interattive e troverai tutte le info utili su come arrivare, dove mangiare e dormire nelle vicinanze.

Leggi l'articolo fino in fondo, mi raccomando.

Sei pronto? Iniziamo!

 

Galata Museo del Mare Genova: tutto quello che devi sapere 

 

Il Galata, meglio conosciuto come Museo del Mare, è uno dei tre edifici del polo museale di Genova che, insieme alla Stazione Marittima e all'Acquario, rappresenta uno dei siti più grandi al mondo dedicati al mare e alle sue scoperte.

Realizzato all'interno dell'edificio più antico dell'area della vecchia Darsena, dove venivano costruite storicamente le galee ossia le imbarcazioni che facevano parte della potente flotta genovese.

Oggi, sotto la sapiente ristrutturazione dell'architetto Guillermo Vàzquez Consuegra, il Galata è diventato uno dei musei più importanti d'Italia, in grado di affascinare anno dopo anno milioni di visitatori.

Il Museo del Mare può vantare le due stelle accordate dal Touring Club Italiano, che rappresentano il massimo del punteggio conquistabile, e la menzione nella prestigiosa guida statunitense The New York Times 36 hours 125 weekend in Europe, vera e propria bibbia del turismo.

 

 

Visitare il Galata

Visitare il Galata è un'esperienza che richiede tempo e che prevede una certa organizzazione perchè il museo è molto ricco e pieno di attrazioni interattive per cui sarebbe davvero un peccato non usufruire di tutto quello che c'è a disposizione.

Il museo è composto di quattro piani di cui uno occupato interamente da una bellissima terrazza la cui vista spazia sull'intero porto.

 

galata museo del mare genova

 

La prima parte del museo è completamente incentrata sulla storia navale di Genova, dai tempi delle repubbliche marinare fino ai giorni nostri.

Grande protagonista di queste prime sale è ovviamente Cristoforo Colombo che con i suoi viaggi di scoperta ha rivoluzionato la geografia mondiale.

L'ultimo piano visitabile del museo è dedicato ad una toccante mostra permanente sull'immigrazione italiana, una panoramica sui flussi migratori e le tratte che hanno coinvolto nei secoli passati i nostri connazionali.

C'è la zona del museo Galata che è dedicata al sottomarino e prevede alcuni giochi interattivi che aiutano a comprendere meglio il funzionamento di un vero sommergibile.

Infine puoi concludere la tua visita con il giro del GOAM, ossia il Galata Open Air Museum. Si tratta di uno spazio esterno al Galata che si estende sulle banchine della Darsena e racconta, con foto, reperti dell'epoca e pannelli interattivi, la storia produttiva di quei luoghi e la loro nascita.

Bene, dopo questa descrizione generale, addentriamoci nelle sale del Museo.

 

 

Museo del Mare Genova: le sale

Le prime sale del Galata, quelle che si trovano al piano terra, sono dedicate alla storia di Genova navale e a Cristoforo Colombo.

Sono visibili numerosi reperti storici e documenti che ti fanno comprendere meglio tutto il lavoro preparatorio dei viaggi di scoperta di Colombo, le difficoltà incontrate e la partenza verso le Americhe.

Una delle sale più importanti di questo piano è l'armeria della Darsena che ospita la fedele ricostruzione in scala reale di una galea del Seicento.

L'imbarcazione, che è lunga 40 metri e alta 9, è completamente visitabile e dà l'idea esatta della vita di bordo dove si muovevano fianco a fianco marinai dell'equipaggio ma anche schiavi ai remi e faccendieri di ogni tipo.

 

Galata - Museo Del Mare

 

Dal primo piano, poi, potrai avere una panoramica completa dall'alto della galea e ammirare la zona definita delle carrozze, ossia la parte nobile nella quale soggiornavano i signori e i nobili durante il viaggio.

Un pannello interattivo serve per ammirare la scena dello sbarco dei lingotti d'argento in una fedele riproduzione che inscena una tipica giornata del Seicento.

Al secondo piano la Sala della Tempesta è così chiamata perchè, grazie alla realtà virtuale, ti sarà possibile vivere in prima persona una tempesta marina.

Al terzo piano, invece, ti calerai nei panni di un emigrante dell'Ottocento che salpa dal porto di Genova per raggiungere la fortuna in luoghi lontani.

Anche qui grazie alla realtà virtuale ti sarà possibile rivivere le stesse emozioni dei nostri connazionali in partenza e potrai provare l'emozione di guidare un piroscafo che esce dal porto ligure grazie a un simulatore.

Infine in questo piano lo staff della Scuola dei sommergibilisti preparerà alla visita del Nazario Sauro S518, il vero e famoso sottomarino italiano.

All'ultimo piano del Galata, il quarto, ci sono due terrazze, chiamate Coeclerici e Mirador, dalle quali ti sarà possibile godere di un panorama a 360 gradi della città, del centro storico e ovviamente del porto antico.

 

Sala della Tempesta

Una delle sale più richieste ed acclamate del Galata Museo del Mare Genova
è la Sala della Tempesta che si trova al secondo piano.

Qui la prima cosa che si incontra è la zattera sulla quale, per oltre 70 giorni, i navigatori italiani Ambrogio Fogar e Mauro Mancini rimasero in balia degli oceani combattendo contro la furia del mare.

Ti sarà possibile poi rivivere la stessa esperienza grazie al 4D: proprio nella Sala della Tempesta, a bordo di una zattera virtuale, potrai lottare contro la furia del mare rivivendo paure ed emozioni di tutti coloro si sono trovati per millenni a combattere contro la violenza delle onde.

La scena che vivrai in prima persona è quella di un naufragio a Capo Horn.

Ti accomoderai a bordo di una scialuppa di salvataggio, seduto sulle panche di legno tipiche di queste imbarcazioni.

Si tratta di un'esperienza multi-sensoriale perchè la barca ondeggia e il rombo del mare aumenta di intensià con il passare dei minuti.

Orche, balene e albatros circondano l'imbarcazione in attesa di banchettare con i cadaveri dei sopravvissuti.

Il finale del naufragio è incerto e dipenderà solo dal tuo sangue freddo e da quello degli altri partecipanti.

L'esperienza viene organizzata ad orari prestabiliti e conviene prenotarsi per essere sicuri di accaparrasi un posto sulla scialuppa di salvataggio.

 

Altre sale

Fra le altre sale che destano grande interesse in grandi e piccini c'è anche il Brigantino, sempre al secondo piano.

Si tratta della ricostruzione fedele di un'imbarcazione dell'Ottocento, il brigantino appunto, un battello molto solido e veloce utilizzato in modo particolare per le battaglie navali e per le scorribande dei pirati.

Nella sala a lui dedicata ti sarà possibile visitare la ricostruzione, che è dotata di pezzi originali, e provare la sensazione di essere un marinaio dell'epoca.

Fedelmente ricostruita anche la cabina del capitano, con arredi originari dell'epoca.

Per chi vuole farsi affascinare dai misteri del mare, imperdibile è la visita della sala Mare Monstrum dove la fantasia si scatena all'inseguimento dei peggiori mostri marini che per secoli hanno spaventato ma pure incuriosito i naviganti dell'epoca.

Fra creature reali e altre puro parto della creatività dell'epoca, potrai fare un viaggio indietro nel tempo e scoprire i peggiori timori di chi solcava il mare.

 

Durata della visita

La visita del museo con le attrazioni principali ha una durata di circa un'ora e mezza ma è sempre bene concedersi un po' di tempo in più, soprattutto se sei con i tuoi bambini, perchè molte delle attrazioni sono interattive e quindi richiedono più tempo per scoprirle e divertirsi con esse.

Galata Museo del Mare di Genova è  aperto da marzo ad ottobre tutti i giorni, dalle ore 10 alle ore 19.30.

L'ultimo ingresso, però, è previsto alle 18,30 per consentire una visita agevole del percorso museale senza doversi affannare o perdere qualche attrazione.

Nei mesi invernali, da novembre a febbraio, il museo è chiuso il lunedì e negli altri giorni della settimana segue l'orario 10-18 fino al venerdì, con ultimo ingresso alle 17, e 10-19,30 nel weekend con ultimo ingresso alle ore 18.

 

 

Museo del Mare Genova prezzi

I prezzi per la visita al Museo del Mare di Genova variano molto in base alla tipologia di visita che desideri effettuare.

Vediamoli insieme.

Il Galata fa parte di un complesso museale che può essere interamente visitato con un solo biglietto che ha un costo che varia dai 45 ai 55 euro se si decide una data e un orario fissi.

Il costo può salire leggermente, fino a 57 euro, se invece desideri acquistare un biglietto open che ti dà diritto ad entrare una sola volta ma in una qualsiasi data, in base ai tuoi impegni.

Puoi decidere, però, di visitare esclusivamente il Galata per concentrare al massimo la tua attenzione su tutte le bellezze che vi sono in mostra.

In questo caso il prezzo della visita al Museo del Mare Genova è di 13 euro per gli adulti, 8 per i bambini e 11 per coloro che possono usufruire dell'ingresso a prezzo ridotto.

Se insieme al Galata vuoi visitare anche il sommergibile, allora puoi usufruire del biglietto cumulativo per le due attrazioni che ha un costo di 19 euro per gli adulti, 14 per i ragazzi e 17 quelli ridotti.

Infine l'ultimo pacchetto disponibile è il Galatacquario che consente la visita al Galata e all'Acquario di Genova al costo di 42 euro per gli adulti, 30 per i ragazzi e 38 i ridotti.

I bambini fino a tre anni entrano sempre gratuitamente.

Tutti i ticket possono essere acquistati presso le biglietterie del complesso museale dedicato al mare oppure sul sito web del Galata, evitando in questo modo di dover fare la coda ai botteghini.

 

Sconti Galata museo del mare

Oltre ai biglietti scontati riservati ai militari, agli over 65 e ai disabili con accompagnatore, il Galata prevede altre forme di sconto che rendono il biglietto di ingresso più conveniente.

Lo sconto più consistente è quello riservato ai gruppi numerosi.

In questo caso, infatti, con un numero di partecipanti superiore alle dieci unità è possibile pagare l'ingresso solo 7 euro.

Esistono poi convenzioni speciali che possono variare di anno in anno.

Il consiglio è quello di verificare sul sito ufficiale oppure direttamente alle biglietterie quali sono le convenzioni disponibili per pagare di meno il ticket di ingresso al Galata.

 

 

Museo del Mare Genova per bambini

Il Galata è un luogo affascinante a tutte le età ma sicuramente sarà un'esperienza fantastica da vivere con i bambini.

Sono tantissime, infatti, le attrazioni interattive pensate per i più piccoli e le esperienze uniche che potranno vivere all'interno del museo, per avvicinarsi un po' di più al mare e alle sue bellezze.

In particolare, però, grande attenzione da parte del Galata è riservato alle scolaresche per le quali, in base all'età e alla classe, sono pensate attività speciali che lasceranno un ricordo indelebile nella mente dei piccoli.

Oltre alla visita guidata al museo, infatti, si possono effettuare dei laboratori didattici con specialisti del settore nonchè vivere esperienze in costume per calarsi ancora di più nell'atmosfera dell'epoca.

Fra i laboratori più interessanti ci sono quelli dedicati ai pirati ma anche alla scienza in fondo al mare.

Alcuni laboratori illustrano la vita e l'alimentazione dei marinai in fondo al mare e non mancano quelli tesi a scoprire i segreti dei viaggi di Cristoforo Colombo.

Il catalogo delle attività che si possono effettuare con le scolaresche è davvero molto ampio e articolato per cui il consiglio è quello di visitare il sito per individuare il percorso più adatto alla propria classe.

 

Sommergibile

Una delle grandi attrazioni del Galata Museo del Mare è il sommergibile che si trova in Darsena, proprio di fronte all'entrata del museo.

Si tratta del leggendario Nazario Sauro S518 costruito nel 1976 e mandato in pensione nel 2002.

Il sommergibile è stato grande protagonista degli anni della Guerra Fredda e, grazie al caschetto di protezione e all'audio guida personalizzata, può essere vissuto in realtà virtuale proprio durante una missione.

Il-Sommergibile-Nazario-Sauro-Bambini

Il sommergibile è in perfette condizioni e viene conservato in modo fedele il suo stato originale.

Poichè l'accesso alla visita è vietato ai bambini sotto i 4 anni, alle donne in stato di gravidanza e alle persone disabili, al terzo piano del Galata si può effettuare il pre-show, un'esperienza virtuale che farà scoprire tutti i segreti del Nazario Sauro, utilizzando le strumentazioni di bordo e scoprendo le condizioni di vita di chi su questo sommergibile ci ha lavorato anche molti anni.

Pannelli interattivi sono a disposizione per ascoltare le interviste ai protagonisti delle missioni del Nazario Sauro S518.

 

 

Come arrivare al museo del mare

Il Galata Museo del Mare si trova in Calata de Mari 1, ovviamente a Genova.

Si tratta di una zona che fa parte della Darsena di Via Gramsci ed è facilmente raggiungibile in molti modi diversi.

Il mondo più semplice e quello che inquina meno è ovviamente quello di raggiungere il museo a piedi oppure servendosi dei mezzi pubblici.

Ma ci sono alcune dritte da seguire anche per quelli che vogliono raggiungere il museo in auto oppure in treno.

Ecco tutte le indicazioni che possono essere utili per raggiungere Galata.

 

A piedi

A piedi, puoi raggiungere il Galata Museo del Mare con una bella passeggiata che ti permetterà di scoprire anche il Porto di Genova, uno dei cuori pulsanti della città.

Dalla Stazione di Genova Piazza Principe il Museo dista 10 minuti a piedi, da quella di Brignole circa 25.

 

Con i mezzi pubblici

Per abbreviare il percorso, però, puoi utilizzare la metropolitana: la stazione di arrivo è Darsena e da qui il tragitto da fare a piedi è davvero breve.

Il biglietto ordinario costa 1,5 euro e ha una durata di 100 minuti.

Può essere acquistato nei botteghini appositi all'interno di ogni stazione.

Utilizzando lo stesso tipo di biglietto puoi decidere di raggiungere il Galata anche con l'autobus.

Le linee di riferimento sono la 1 e la 18 dalla fermata Gramsci 2 in direzione Ponente oppure le linee 20, 32, 34 e 35 dalla fermata Balbi 2 sempre in direzione Ponente.

Per la direzione Levante la fermata giusta è Darsena e le linee di autobus più indicate corrispondono alla 1, 18, 20, 32, 34 e 35.

 

In auto

Per raggiungere in auto Galata Museo del Mare qualunque sia la direzione di provenienza l'uscita di riferimento è il casello Genova-Ovest.

Da qui sarà abbastanza semplice raggiungere il museo grazie alla segnaletica stradale che indica chiaramente il percorso per raggiungere il polo museale.

Una volta uscito dall'autostrada, infatti, il mio consiglio è di prendere la Strada Sopraelevata e uscire alla prima uscita disponibile.

Ti ritroverai nell'area del Porto Antico, in cui sono presenti diversi parcheggi a pagamento.

Vediamo i migliori.

 

Dove parcheggiare vicino al Galata

Parcheggiare a Genova non è mai semplice per la conformazione della città che si sviluppa in altezza lungo le pendici della collina che sfocia sul mare.

Per questo il consiglio più sensato per parcheggiare l'auto e poi proseguire con la visita al museo del mare è quello di utilizzare il parcheggio privato della Mercanzia (che si trova in via Turati, a pochi metri dal Galata) oppure il Marina Park (a circa 1 km dal museo).

Per maggiori informazioni leggi la mia guida su dove parcheggiare a Genova.

 

In treno

Un sistema alternativo per raggiungere Galata Museo del Mare è di utilizzare il treno.

In questo caso le stazioni di riferimento sono due: la prima è quella di Genova Piazza Principe che si trova a soli 10 minuti a piedi da Galata ed è quindi estremamente comoda per organizzare una visita al museo.

La seconda stazione è invece quella di Genova Brignole, un po' più distante.

Optando per questa seconda stazione il viaggio verso Galata dovrà poi proseguire con l'autobus 18 oppure il 20 in direzione Sampierdarena.

 

 

Dove dormire vicino al Museo del Mare

Per soggiornare nei pressi del Galata non c'è che l'imbarazzo della scelta perchè Genova, e in particolare la zona della Darsena, ha una spiccata vocazione turistica e per questo si trovano strutture di ogni tipo, adatte a soddisfare qualsiasi esigenza di comodità e di budget.

 

B&B Genova Vicino Acquario

B&B Al Centro di Genova

 

B&B Al Centro di Genova e Genova Suite Art hanno l'innegabile pro di avere un parcheggio privato, un vantaggio non da poco per chi arriva a Genova in auto data la difficoltà di trovare un posto per la propria macchina.

 

B&B Al Centro di Genova

Il B&B Al Centro di Genova è uno dei migliori B&B per famiglie che offre la possibilità di soggiornare in città come a casa propria.

I clienti hanno a disposizione un bagno privato e il wifi gratuito oltre all'aria condizionata, la tv a schermo piatto e una cucina privata.

 

Genova Suite Art

Genova Suite Art, invece, coniuga la possibilità di soggiornare nei pressi del porto antico con la bellezza di una dimora storica, con i soffitti affrescati nella seconda metà del Cinquecento.

Arredamento moderno, wifi gratuito e smart tv completano l'offerta di questo boutique hotel a tre stelle.

 

Hotel de Ville

Infine, per gli amanti del lusso la struttura ideale è l'Hotel de Ville, un quattro stelle proprio di fronte al Galata con stanze arredate con gusto, tutte con aria condizionata, una ricca colazione al mattino e un piccolo buffet di benvenuto in camera.

 

 

Dove mangiare vicino al Museo del Mare

Visitare il Galata e divertirsi con le tante attrazioni che ci sono può sicuramente mettere un certo appetito e quindi è meglio conoscere gli indirizzi giusti per mangiare vicino al Museo del Mare.

 

Trattoria dell'Acciughetta

La Trattoria dell'Acciughetta è un locale tipico dove si può assaggiare la buona cucina della tradizione ligure spendendo davvero poco rispetto alla qualità delle materie prime.

Piatti forti sono il pesto e tutti i secondi a base di pesce.

 

Indarsena Oyster Bar

Il ristorante Indarsena Oyster Bar, invece, è conosciuto per essere l'unico in tutta la città che serve piatti di pesce crudo, rigorosamente fresco.

Assolutamente da provare le ostriche ma pure lumache, gamberi e granchi.

Se sei alla ricerca di un piatto afrodisiaco, poi, le perle rosa di Alaska sono una prelibatezza da non perdere.

 

Molo 21

Coniugare gusto e convenienza è possibile se scegli Molo 21, un altro ristorante in zona Porto Antico che offre cucina tipica ligure ma anche pizze e farinate.

Da provare ovviamente le trenette al pesto, rigorosamente fatto in casa, e i tipici pansoti liguri in salsa di noci.

 

 

Conclusioni

Bene, eccoci giunti al termine di questo lunghissimo articolo sul Museo del Mare di Genova.

Hai qualche dubbio o domanda?

Leggi le mie guide su cosa vedere a Genova in un giorno, o con i bambini, oppure lascia un commento qui sotto.

Rispondo sempre a tutti 🙂

Un caro saluto,
Andrea

 

Nessun commento ancora

Lascia un commento