Frasi Genova

Vedrai-una-città-regale-addossata-ad-una-collina-alpestre-superba-per-uomini-e-per-mura-il-cui-solo-aspetto-la-indica-Signora-del-Mare_-Genova Petrarca

Vedrai una città regale addossata ad una collina alpestre
superba per uomini e per mura,
il cui solo aspetto la indica Signora del Mare: Genova
F.Petrarca

 


 

 

Quando uno va a Genova la prima volta è come se..

Quando uno va a Genova è ogni volta come se fosse riuscito ad evadere da 
F.Nietzsche

 


 

 

Genova, dove i tramways sono gli ascensori, le strade ed i quartieri sovrapposti si aggrovigliano, si superano, si ricongiungono, si dividono ancora.

Genova, dove i tramways sono gli ascensori.
Le strade ed i quartieri sovrapposti si aggrovigliano,
si superano, si ricongiungono, si dividono ancora
V. Larbaud

 


 

 

Genova è la città più bella del mondo

Genova è la città più bella del mondo
A. Cechov

 


 

 

De Andrè Frasi 3

Genova per me è come una madre. E' dove ho imparato a vivere.
Mi ha partorito e allevato fino al trentacinquesimo anno di età: e non è poco, anzi, forse è quasi tutto.
Oggi a me pare che Genova abbia la faccia di tutti i poveri diavoli che ho conosciuto nei carruggi
gli esclusi che avrei poi ritrovato in Sardegna, le "graziose di via del Campo.
I fiori che sbocciano dal letame
I senzadio per i quali che Dio non abbia un piccolo ghetto ben protetto, nel suo paradiso,
sempre pronto ad accoglierli
F.De Andrè

 

Per me una persona eccezionale è quella che si interroga sempre, laddove gli altri vanno avanti come pecore

Per me una persona eccezionale è quella che si interroga sempre
laddove gli altri vanno avanti come pecore
F.De Andrè

 


 

 

De Andrè Frasi 2

Umbre de muri,
muri de maine'
dunde ne vegni,
duve l'e' ch'a ne'
F.De Andrè

 


 

Preferisco Genova a tutte le città che ho abitato. Mi ci sento perduto e familiare, piccolo e straniero.

Preferisco Genova a tutte le città che ho abitato.
Mi ci sento perduto e familiare, piccolo e straniero
Paul Valery